Ecco i dati definitivi. Poziello e Guarino al ballottaggio. Primo partito il Pd. Leggi chi sale e le ipotesi di Consiglio comunale

Ormai i dati sono definitivi. Al ballottaggio andranno Antonio Poziello e Luigi Guarino. Poziello ha raggiunto il 30,63% dei voti con 16980 preferenze. 

Guarino ha sfondato il muro delle 13mila preferenze con il 23,53%. 

Guardascione invece resta fuori dai giochi con o suoi 10744 voti con il 19,47%. 

Ottomila voti per Nicola Palma con il 14,43% pari a 8003 voti. 

Più dietro Basile con il 4,89% con 2715 preferenze, Anna Russo con il 4,70% e 2607 voti. 

Infine Giugliano Metropoli 2,30% con 1279 voti. 

Passiamo alle liste. Il Partito democratico è il primo partito con 10744 voti seguito dalla civica Poziello sindaco con 7887 voti pari al 14,55%. 

Terzo il movimento cinque stelle con 7303 voti pari al 14,43%. 

Forza Italia 10,75% pari a 5829 voti. Gli uomini di Berlusconi hanno però raggiunto il 6,22% con la lista civica Guarino sindaco e il 4,17% per la civica 100voltixlasvolta con 2266 voti. 

Bene anche Giugliano libera a sostegno di Poziello con 3658 voti pari al 6,75%. 

Fratelli d’Italia con il 5,08% e 2753 voti. Infine da segnalare l’Ncd con 4,28% e 2223 voti. 

Tutti gli altri sotto il 4%. 

I consiglieri eletti saranno decisi grazie al premio di maggioranza che conquisterà chi vincerà il ballottaggio. Ma già in consiglio siedono Nicola Pirozzi e Mens Sabatino del Pd. Per il terzo posto se la giocano D’alterio e Castaldo ma il primo pare avere 5 voti in più. Fuori Raffaele Pacilio. Mentre per i Cinque stelle pare che il primo della lista sia Vincenzo Risso tallonato da Salvatore Pezzella. Dentro anche Pasquale Casoria, Paolo Liccardo e Luigi Sequino per la lista Poziello seguiti da Agostino Palumbo. Iovinella per Giugliano Libera e Franco Carlea per il Nuovo Centro Destra. Per Forza Italia dentro Aprovitola, Sequino e Simona Palumbo. Per gli altri bisognerà aspettare gli altri dati di preferenza. Dentro i candidati sindaco Guardascione, Palma e Basile, fuori Russo e D’alterio. 

Se dovesse vincere il Poziello il ballottaggio a lui spetteranno 19 seggi di questi 10 alla lista Poziello, 4 a Giugliano Libera, 2 a Ncd e 2 a Verdi e uno ai socialisti. Alle opposizioni andranno 13 seggi: 5 alla coalizione di Guarino, 4 al Pd, 3 ai Cinque Stelle e 1 ai Fratelli D’Italia. 

Se dovesse vincere Guarino a lui i 19 seggi (9 a Forza Italia, 5 a Guarino Sindaco, 3 a cento volti e 2 a camminiamo insieme). Poziello prenderebbe 6 seggi, sempre 4 il Pd, 2 i Cinque Stelle e sempre uno Basile.