La Fortitudo vince sul campo di Rossomaniero e centra il passaggio di categoria

La Fortitudo vince sul campo di Rossomaniero e centra il passaggio di categoria

S.Antimo chiude in due gare il discorso playoff ed ottiene la Promozione al termine di una gara al cardiopalma conclusasi 83-78 per i gialloblu.

 

Fin dalle battute iniziali il match pare subito incanalarsi a favore di S.Antimo. I ragazzi di coach Ponticiello da subito mettono pressione alla difesa di Rossomaniero, costringendo gli uomini migliori della formazione di casa a caricarsi di falli. In un amen la Fortitudo si porta sulla doppia cifra di vantaggio e chiude il primo quarto avanti 29-16.

 

Nel secondo periodo i ritmi, inevitabilmente, cominciano a calare. S.Antimo pare poter gestire la partita, anche perché i giocatori di Rossomaniero continuano a commettere falli su falli, costringendo il coach ad allargare fin troppo le rotazioni. Alla sirena di metà gara i gialloblu conducono per 45-28.

 

Dopo l’intervallo i ragazzi di coach Ponticiello, forse convinti di avere la gara già in cassaforte, tornano in campo con un atteggiamento troppo molle. Dall’altro lato, invece, Rossomaniero le prova tutte pur di rientrare in partita dimostrando una coriaceità invidiabile. La Fortitudo in pochi minuti di gioco riesce nell’impresa di dissipare tutto il vantaggio accumulato nella prima metà di gara. Così i padroni di casa, sulle ali dell’entusiasmo, approfittano del black out santantimese e riescono ad impattare il punteggio sul 58 pari proprio sulla sirena di fine periodo.

 

A 10 minuti dal termine della partita l’inerzia pare essere tutta per Rossomaniero che, sospinta dal numeroso pubblico amico, sembra poter vincere la gara e rimandare ogni discorso per la promozione a gara 3. Ma è in quel momento che a S.Antimo riesce l’impresa. I gialloblu, infatti, si destano dal torpore e ricominciano a macinare gioco e canestri. Rossomaniero, invece, pare accusare lo sforzo compiuto per rientrare in gara. La Fortitudo si porta in pochi minuti sul +9, dando la netta sensazione di aver nuovamente le redini del match nelle proprie mani. I padroni di casa, giovanissimi e mai domi, nonostante tentino il fallo sistematico, non riescono a ricucire lo strappo. Finisce 83-78 per S.Antimo.

 

La Fortitudo è meritamente in Promozione, avendo dimostrato per l’intera annata di essere una squadra di categoria superiore. Con questa vittoria i ragazzi di coach Ponticiello hanno dato lustro alla città di S.Antimo in tutta la regione. S.Antimo, infatti, per storia e blasone meritava senza dubbio il salto di categoria.

 

 

Rosso Maniero – Pol. Fortitudo Sant’Antimo 78-83
(16-29; 12-16; 30-13; 20-25)

Rosso Maniero: Marino 8, Lucca 2, Staropoli 2, De Martino 12, Esposito A. ne, Conzo 0, Miraglia 0, Marciano 25, Della Valle (Cap.) 10, Fusco Girard 2, Esposito G. 2, Capozzi 15, all. Ferrario

Pol. Fortitudo Sant’Antimo: Cesaro (Cap.) 5, Leccia 20, Pedata 3, Puca 0, Errico 8, Lettiero 8, Di Donato 1, Molino 5, Russo 25, Ciccarelli 8, Correggia 0, all. Ponticiello