I risultati dell’area Nord. De Luca vince solo a Melito e Mugnano. Ecco tutti i voti e le curiosità: Schiano recordman di preferenze. Topo sconfitto nella sua Villaricca.

Nell’area nord i risultati per le regionali cambiano da comune a comune.

A MELITO LA ROSTAN DOPPIA CARPENTIERI, ANTONIO VINCE LA SFIDA DEGLI AMENTE

 A Melito infatti il Pd è il primo partito con il 24,10% ma il più votato tra i democrat è Giovanni Chianese sostenuto dalla deputata Michela Rostan che ha quasi doppiato il consigliere uscente Lelllo Topo appoggiato dal sindaco Venanzio Carpentieri. Secondo partito Forza Italia con il 20,24% dove Mafalda Amente conquista 833 preferenze ed è la più votata. Perde però la sfida personale con lo zio  Antonio che conquista 1417 voti e porta la lista Campania in rete ad essere la quarta forza della città. Terzo partito invece è il movimento cinque stelle con il 16,63%. 

A MUGNANO CHIANESE SUPERA PORCELLI. PD PRIMO PARTITO. 

Stesso discorso anche a Mugnano dove il Pd si attesta al 23,46%. Nel partito di Renzi Giovanni Chianese arriva a 1762 preferenze mentre Topo si ferma a 334. Secondo partito il Movimento cinque stelle che sfiora le 3000 preferenze con il 17,83%. Al terzo posto Forza Italia con 2383 preferenze pari al 14,38% dove il più votato è Schiano con 365 voti seguito da Guarino con 212. A ruota Campania Libera trainato dall’ex sindaco Porcelli che raggiunge 1663 preferenze. 

A QUALIANO ONDA AZZURRA PER SCHIANO

A Qualiano è un plebiscito per Forza Italia che raggiunge il 45% dei voti. Grande affermazione per Schiano con 3189 preferenze seguito da Guarino con 547. Il Pd resta fermo all’11,48% con 1176 voti. Il più votato è Lello Topo con 415 preferenze. Terzo partito il Movimento cinque stelle con il 10,82% e 1108 voti. Quarto partito Fratelli d’Italia dove la candidata locale Marianna Zara ha raggiunto 638 preferenze. 

A MARANO VISCONTI (PD) A SORPRESA SUPERA TUTTI. 

A Marano trionfa Forza Italia che sfiora il 25% dei voti pari a 4836 preferenze. Il più votato è Francesco Guarino sostenuto dal sindaco Liccardo con 954 voti seguito da Schiano con 766 voti e Cesaro con 684 quarta Amente con 675. Secondo partito i cinque stelle che sfondano il muro del 20%. A seguire il Pd con 3741 voti pari al 19,9%. Qui la sorpresa è Rodolfo Visconti che conquista 1336 preferenze. Seguono l’Ncd con il 6,51% pari a 1270 voti e l’udc con il 5,25% pari a 1024 voti dove Biagio Iacolare conquista 934 preferenze. 

TOPO PERDE NELLA SUA VILLARICCA E’ FORZA ITALIA IL PRIMO PARTITO

A Villaricca è Forza Italia a trionfare con il 30% dei voti pari a 3754 preferenze conquistate in gran parte da Guarino con 1438 consensi seguito da Schiano con poco meno di 1000 voti. Il Pd di Lello Topo è al secondo posto con 2917 voti pari al 23,93%: l’ex capogruppo del Pd però da solo ha conquistato 2061 voti. Terzo il movimento cinque stelle con 2115 voti pari al 17,35%. Bene l’Udc con 601 voti pari quasi al 5% (Iacolare sostenuto da Cacciapuoti 562 voti) e Campania Libera con 569 (Porcelli 389 voti sostenuto da Molino) preferenza pari al 4,66%.

A CALVIZZANO FORZA ITALIA STACCA IL PD

A Calvizzano primo partito è Forza Italia con il 30% e più votato è Michele Schiano con 563 preferenze. Secondo posto il Pd con quasi 1000 voti e il 18,52%. Al terzo il movimento cinque stelle con 737 voti e il 14,29%.