Scandaloso a Giugliano, i cinque stelle fanno un video: “Ecco come stanno vendendo i voti”

Da stamane più cittadini avevano denunciato la compravendita di voti ma adesso a usare parole forti è il candidato Sindaco dei Cinque Stelle Nicola Palma che ha registrato un video fuori il 5 circolo didattico di Via Pigna denunciando “loschi figuri” che acquistavano voti avendo somme nascoste all’interno di un pacchetto di sigarette. Denunce sono arrivate anche da altri cittadini che parlando di individui pronti a fornire doppi telefoni per permettere all’elettore di filmare il proprio voto e ricevere somme di danaro. A gridare allo scandalo anche professionisti molto stimati in città come il Preside Giovanni Rispo. 

POI LA SMENTITA

Il Candidato Sindaco del Movimento Cinque Stelle, Nicola Palma, a seguito del video diffuso sui social, nel quale denuncia i brogli elettorali che si stavano verificando presso la Scuola di Via Pigna, ha proceduto, successivamente, ad una smentita nei confronti di alcuni presenti nel filmato in questione. “Queste due persone erano accanto a me mentre facevo il video. Non intendevo loro quando indicavo i soggetti alle mie spalle che stavano comprando i voti, bensì, quelli in lontananza alla mia destra”. Questo è quanto dichiara Nicola Palma, con una foto pubblicata sul web, insieme ai soggetti di riferimento. COMUNICATO STAMPA

Ecco il video: https://www.facebook.com/904727506244659/videos/927550027295740/