Con Benitez, Zidane e Hierro nello staff. Mercoledì la presentazione al Santiago Bernabeu

Con Benitez, Zidane e Hierro nello staff. Mercoledì la presentazione al Santiago Bernabeu

La conferenza di addio di ieri ha dato molte indicazioni importanti, su tutte gli addii di Bigon e Benitez. Mentre per il DS non ci sono ancora indicazioni sul futuro, anche se sembra indirizzato verso Verona, per Benitez la strada sembra tracciata: sarà il prossimo allenatore del Real Madrid.

Dalla Spagna arrivano varie indicazioni a riguardo: contratto di tre anni oppure di due con l’opzione per il terzo, con un contratto di 4 milioni di euro a stagione più bonus legati alle prestazioni della squadra. L’accordo è molto vantaggioso per l’ex Liverpool e fa risparmiare tantissimo il Real rispetto ai due tecnici che hanno preceduto l’attuale allenatore del Napoli visto che Ancelotti ha guadagnato 7 milioni e mezzo mentre Josè Mourinho aveva un faraonico contratto da 9 milioni di euro, entrambi i tecnici avevano poi varie clausole per i risultati, clausole sfruttate in particolare dal Carletto nazionale visto che ha portato a Madrid la decima Coppa dei Campioni.

L’approdo di Benitez è previsto per lunedì mattina e se non ci saranno intoppi  verrà presentato al Santiago Bernabeu mercoledì mattina. Seguiranno il tecnico anche il preparatore atletico Paco De Miguel, l’allenatore dei portieri Xavi Valero e l’analista tattico, Antonio Gomez. Al Real poi dovrebbe mantenere Zinedine Zidane come vice allenatore, integrando lo staff con lo storico capitano blancos, Fernando Hierro. Due giocatori, che senza ombra di dubbio, farebbero le fortune di tante squadre in Serie A, nonostante la veneranda età.