“Maggio die libri”, le iniziative della scuola Marco Polo di Calvizzno per avvicinare i ragazzi alla lettura

“Maggio die libri”, le iniziative della scuola Marco Polo di Calvizzno per avvicinare i ragazzi alla lettura

In occasione de “Il Maggio dei Libri” la campagna di promozione della lettura organizzata dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni Culturali, ormai diventata un appuntamento abituale e diffuso in tutto il territorio nazionale, l’IC  “Marco Polo” di Calvizzano ha organizzato una serie di iniziative, tese a sviluppare negli alunni l’interesse per la lettura, sensibilizzando gli adulti sull’importanza dei libri nel processo formativo delle giovani generazioni.

 

Si è partiti alla grande Giovedì 23 aprile, Giornata mondiale del libro, con un Bookflashmob, teso a richiamare l’attenzione sull’importanza della lettura, a cui hanno partecipato i 1200 alunni dell’IC “Marco Polo” accompagnati dai propri familiari e da tutti i docenti, chiamati dalla scuola a condividere questa significativa esperienza. Ad un segnale convenuto tutti insieme, amministratori locali, autorità ospiti, docenti, genitori e alunni hanno aperto il proprio libro preferito e ne hanno letto alcuni passi.

 

Si è passati poi all’inaugurazione della biblioteca per bambini, realizzata nei locali della scuola primaria, con il tradizionale taglio del nastro, salutato da un beneaugurante lancio di palloncini, che ha caratterizzato il secondo grande evento della giornata: Librinvolo.  Migliaia di palloncini hanno portato in volo messaggi tratti dai libri preferiti di bambini e ragazzi presenti alla manifestazione, con l’invito, qualora qualcuno avesse ricevuto il biglietto fatto volare, a comunicare il luogo del ritrovamento. Volo pienamente riuscito, tanto che un palloncino è stato ritrovato a Cervino, in provincia di Caserta, a ben 40 Km di distanza.

 

L’inaugurazione dello Spazio Biblioteca, ha segnato quindi l’inizio ufficiale del  Maggio dei libri  che ha visto docenti genitori ed alunni impegnati in molteplici attività: eventi, letture animate, lapbookfactory, gare e tanti altri progetti realizzati nel nuovo spazio biblioteca, denominato Polo.lettura :  uno spazio pensato secondo una precisa intenzionalità educativa,  che ne fa un ambiente  accogliente, caldo, ben curato, destinato ad accogliere attività non convenzionali di promozione della lettura, secondo i più avanzati principi dell’edutainment.

 

Polo.lettura  intende connotarsi come setting flessibile, adatto alla realizzazione di eventi culturali  destinati ad un più vasto pubblico di fruitori.  Di qui l’iniziativa  Incontri d’Autore, una tre giorni letteraria che prenderà il via martedì 26 maggio con Francesca Gerla che presenterà il suo ultimo romanzo La testimone edito dalla casa editrice Homo Scrivens. Insieme all’autrice interverrà Chiara Tortorelli, creativa pubblicitaria, editor e scrittrice.

Il secondo appuntamento, previsto per mercoledì 27 maggio, costituisce l’evento clou di quest’iniziativa. “Salviamo il mondo con i sorrisi” è il titolo che Pino Imperatore, autore del romanzo bestseller Benvenuti in casa Esposito, da cui è stata tratta una commedia teatrale di grande successo, scritta con Alessandro Siani e Paolo Caiazzo, ha voluto dare al suo intervento al  Polo.lettura ,  nel corso del quale parlerà del suo impegno per la legalità, della sua attività umoristica e della sua ultima opera Questa scuola non è un albergo.

Il terzo appuntamento è per giovedì 28 maggio. Maura Messina presenterà il suo volume Diario di una Kemionauta, edito da Homo Scrivens, un vero e proprio messaggio di speranza che si leva dalla Terra dei Fuochi. È la storia di una ragazza che con forza e coraggio riesce a combattere contro un nemico duro da sconfiggere, utilizzando ogni mezzo a disposizione per guardare in maniera positiva al futuro. Insieme a lei interverrà Enzo Tosti, referente del Comitato Terra dei fuochi.

 

A chiusura del  Maggio dei librivenerdì 29 maggio,  ci sarà un altro significativo evento che coinvolgerà nuovamente l’intera cittadinanza: Storie sotto l’ombrello.   Bambini e ragazzi muniti di libri e ombrelli decorati secondo il tema del libro prescelto, in giro per le strade del paese,  a caccia di ascoltatori!   Sarà una vera e propria gara tra le classi per realizzare l’ombrello più originale che riuscirà a richiamare il pubblico più numeroso.

 

Data la rilevanza socio culturale del ricco programma di attività, il Comune di Calvizzano ha concesso il proprio patrocinio.

 

Comunicato stampa

.