Rapine e lesioni, arrestati grazie al riconoscimento delle vittime

I carabinieri della locale stazione hanno arrestato De Luise Francesco, 36 anni, del luogo, già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare agli aadd emessa dal gip del tribunale di Napoli nord per rapina aggravata e lesioni personali.
Le indagini svolte dai militari dell’arma, coordinate dalla procura di Napoli nord, hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti del 36enne.
La sera del 2 febbraio scorso, sulla circumvallazione esterna, ha costretto un 40enne del luogo a consegnargli 700 euro in denaro contante, per poi darsi alla fuga a piedi insieme al complice Citarella Diego, 33 anni, già tratto in arresto.
L’uomo è stato formalmente riconosciuto in foto dalla vittima.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione agli aadd.