Rogo in via Santa Caterina da Siena, i rifiuti bruciano ancora

Rogo in via Santa Caterina da Siena, i rifiuti bruciano ancora

Meno di una settimana e ritorna a bruciare via Santa Caterina da Siena. In fiamme i rifiuti sversati illegalmente lungo la traversa che costeggia l’asse mediano. L’ennesimo rogo in mattinata. Sul posto gli agenti del commissariato di polizia di Giugliano, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, e due autobotti dei vigili del fuoco. Una densa nube di fumo nero tossico era visibile da diversi chilometri ed ha invaso la carreggiata della superstrada. I vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme dopo due ore e la polizia ha aperto l’ennesimo fascicolo contro ignoti. Il tutto ad un giorno dal blitz nei pressi degli insediamenti rom in Masseria del Pozzo, la zona Asi e la Circumvallazione esterna dove sono stati sottoposti a sequestro ben quattro aree di oltre quattromila metri dove erano disseminati rifiuti di ogni genere. La terra dei fuochi, con l’arrivo dell’estate continua a bruciare. L’emergenza roghi continua come gli sversamenti illegali.