Marano, oltre 200 verbali della polizia locale nell’ultimo mese

Marano, oltre 200 verbali della polizia locale nell’ultimo mese

Prosegue l’intensa attività della Polizia Municipale all’interno dell’intero perimetro comunale per garantire massima sicurezza ai cittadini, verificare l’applicazione di tutte le direttive per assicurare il corretto svolgimento delle attività commerciali, il rispetto delle regole nell’ambito del programma di gestione dei rifiuti e salvaguardia dell’ambiente e dell’applicazione delle regole del Codice della Strada. 

Nell’ottica di un’ottimizzazione dei servizi, sono stati inoltre potenziati anche gli apparati radio con una nuova convenzione tramite Consip che ha permesso un miglioramento delle apparecchiature con un risparmio del 50% sul canone annuo. 

“Nelle ultime settimane, nell’ambito dei quotidiani controlli predisposti dal Comando della PM, sono stati effettuati posti di blocco, ispezioni e una serie di attività finalizzate alla verifica delle ordinanze predisposte in tema di tutela ambientale e delle norme di pubblica sicurezza – sottolinea l’Assessore alla Polizia Locale Eliodoro Belmare.

Oltre duecento i verbali comminati nell’ultimo mese. Un ampio report predisposto dal Comandante della Polizia Municipale, Colonnello Claudio Cappuccio, raccoglie i dati relativi a diversi illeciti, tra i quali 30 verbali per veicoli sprovvisti di assicurazione; 25 conducenti di motocicli  multati perché senza casco; 16 verbali per mancata revisione auto; 7 persone denunciate; 1 arresto e altri illeciti regolarmente sanzionati.

“Negli ultimi mesi è stato svolto un lavoro molto importante sul piano qualitativo, sia per quanto riguarda la prevenzione che la repressione delle violazioni – commenta il Sindaco Angelo Liccardo–  Il Comando di Polizia Locale si sta impegnando su più fronti, intensificando da un lato il pattugliamento e dall’altro ponendo in essere misure adeguate, quali telecamere e dissuasori. Abbiamo una squadra di vigili appassionata del proprio lavoro e qualificata, ma molto importante è sempre e comunque la collaborazione dei cittadini”.