Polemiche sul programma di Guarino: “Vuole l’inceneritore”. Lui replica: “Sempre stato contrario”

Polemiche sul programma di Guarino: “Vuole l’inceneritore”. Lui replica: “Sempre stato contrario”

Dopo le beghe, il caos delle liste, ritiri e presentazioni dell’ultimo secondo adesso in campagna elettorale ci si aspetterebbe di parlare di programma ma a farlo piuttosto che i candidati, ci pensa il popolo di Facebook.

C’è infatti qualcuno che ha spulciato i programmi dei candidati sindaco e scorrendo in quello di Guarino, candidato di Forza Italia e tre liste civiche, ha notato un punto che evidentemente risultava poco chiaro o che non ha convinto l’elettore e così via di screenshot. Il punto in questione riguarda un tema cruciale: l’inceneritore. Al punto 7 del programma si legge: “L’amministrazione intende essere partner alla pari con tutti gli attori dell’impianto di termovalorizzazione previsto sul territorio”.

Quel “partner alla pari” ha suscitato non poche polemiche sul social network. C’è chi allerta gli amici virtuali scrivendo “attenzione c’è un candidato che vuole l’inceneritore a Giugliano” e chi incredulo scrive “C’è ancora chi ha il coraggio di affermare che il termovalorizzatore può risolvere il problema”. E ancora chi invece pensa che si siano già arresi alla devastazione del territorio. E poi chiede “ma lo sanno i loro elettori?

Guarino ha però ben presto replicato scrivendo: “Sono sempre stato contrario all’impianto e la mia storia politica lo dimostra. Essere partner alla pari significa contare tanto quanto gli altri attori. Risolvere la questione delle ecoballe non passa dal termovalorizzatore. Non vogliamo essere scavalcati ed è per questo che è indicato alla pari”.