Mugnano, Sarnataro: “Alveo Spinelli e Camaldoli fogne a cielo aperto. Necessaria un’immediata bonifica”

Mugnano, Sarnataro: “Alveo Spinelli e Camaldoli fogne a cielo aperto. Necessaria un’immediata bonifica”
Questa mattina Luigi Sarnataro, candidato sindaco del centrosinistra, ha effettuato un sopralluogo all’alveo Spinelli. Insieme a lui anche il consigliere della Città Metropolitana Agostino Pentoriero. “L’alveo Spinelli e quello dei Camaldoli sono da anni delle vere e proprie fogne a cielo aperto – spiega Luigi Sarnataro – Da anni qui vengono sversati rifiuti di ogni genere, amianto compreso. E’ necessaria una bonifica immediata di queste aree che rappresentano un serio rischio per la salute dei residenti che vivono nella zona. Mi batterò insieme ai cittadini affinché la Città Metropolitana non ignori il problema degli alvei. Intercetteremo i fondi, previsti come misura compensativa per la realizzazione della discarica di Chiaiano, per bonificare queste aree e per costruire un impianto fognario che ad oggi nella contrada Nuova ancora manca. Nell’alveo dei Camaldoli va inoltre smaltito al più presto tutto l’amianto, sversato illegalmente. Cercheremo di attivare delle convenzioni per diminuire i costi, altissimi, di rimozione e messa in sicurezza dei manufatti in amianto sversati sul territorio. Quello della Terra dei Fuochi – conclude Sarnataro – non può essere un brand da utilizzare per meschini fini elettorali. E’ un problema che riguarda tutti i cittadini, nessuno escluso, e con cui tutti dobbiamo fare i conti”.