Calvizzano, trovata accanto ad un cassonetto della spazzatura. Ricoverata al Santobono. I medici la chiamano Maria

Calvizzano, trovata accanto ad un cassonetto della spazzatura. Ricoverata al Santobono. I medici la chiamano Maria

La bambina sta bene. I medici del Santobono l’hanno chiamata Maria in onore alla Madonna e alla festa della mamma.

A trovarla due sorelle di via Ritiro. Le ragazze si erano recate in un negozio di fiori per comprare un dono alla loro mamma. Sulla via del ritorno hanno udito il pianto della piccola ed hanno allertato subito i carabinieri.

14.20 E’ stata trovata una bimba accanto al contenitore della spazzatura in via Ritiro alle porte di Calvizzano.

La  scoperta pare sia stata fatta da una ragazza di 26 anni del posto che ha rinvenuto la piccola. Subito allertati gli uomini della polizia Municipale e i militari dell’arma dei Carabinieri.

Pare che la bimba  era avvolta in un’asciugamano. Adesso  si trova al Santobono dov’è stata trasportata dai sanitari del 118. Le sue condizioni sono stabili e non sembra essere in pericolo di vita.

Intanto il reparto di ginecologia dell’ospedale San giuliano di Giugliano è stato messo in allerta. I tratti somatici della neonata sono di tipo mediterraneo. Sul caso indagano i Carabinieri.