Mugnano, Piscopo: “Creare dei centri commerciali a cielo aperto è fondamentale”

Mugnano, Piscopo: “Creare dei centri commerciali a cielo aperto è fondamentale”
Senza una giusta filiera di attività produttive non ci può essere un rilancio socioeconomico di una città. Il programma della coalizione guidata dal dott. Aniello Piscopo intende, come prima cosa, effettuare una rivisitazione de Piano di Sviluppo Commerciale di Mugnano.
“Intendiamo – afferma Piscopo – rilanciare le attività commerciali presenti in città attraverso un’attività di assistenza tecnica a supporto dell’imprenditoria locale.
La nostra intenzione – prosegue Aniello Piscopo – e’ quella di creare dei “Centri Commerciali a cielo aperto” in aree in cui si potranno istituire zone a traffico limitato”.
Una particolare attenzione, poi, sarà rivolta ai giovani. Nel programma stilato dalla coalizione è prevista la creazione di una “zona franca” per le giovani imprese in fase di startup.
Altro obiettivo sarà quello di far vivere il Polo Fieristico dell’Area Nord di Napoli, struttura ormai completa ma mai messa in funzione e che rischia di diventare una vera e proprio cattedrale nel deserto. “Per l’apertura del Centro Fieristico – spiega il dott. Piscopo – si prevede un’immediata ristrutturazione, in quanto questo edificio non è mai andato in funzione solo per la mancanza di un semplice collaudo della struttura. Una volta svolte queste due attività il Centro Fieristico sarà il fiore all’occhiello dell’Area Metropolitana a Nord di Napoli in quanto diventerà un grande punto di riferimento sia per lo svolgimento di congressi che per le imprese, che potranno così mettere in mostra il proprio core business in un luogo attrezzato a quel tipo di iniziative.
Credo – conclude Piscopo – sia importante premiare gli imprenditori locali che per anni non si sono mai sentiti gratificati pur sottostando agli obblighi derivanti dalla normativa fiscale. I dati di bilancio dimostrano che abbiamo capitoli di spesa da impegnare per lo sviluppo sia delle imprese esistenti, sia per la creazione di nuove imprese mancanti sul territorio. Crediamo che il nodo nevralgico a cui dedicarci in prima battuta sia proprio il commercio”.
È indubbio che il Mercato Ittico merita un capitolo a parte, nei prossimi giorni ci sarà un comunicato in cui si spiegherà cosa la coalizione di centrodestra, capitanata dal dott. Aniello Piscopo, intenderà  fare con una delle strutture che dovrà essere sia di eccellenza che di volano per la crescita economica di Mugnano.