Cyberbullismo, arriva il glossario per conoscere e arginare il fenomeno

Cyberbullismo, arriva il glossario per conoscere e arginare il fenomeno

Il bullismo resta ancora un tema di forte attualità. Secondo una ricerca della Polizia di Stato 1 ragazzo su 3 e’ vittima del fenomeno. La fascia d’età e’ quella compresa tra i 14 e i 17 anni. Il bullismo si manifesta molto spesso attraverso il web. Stando ad una ricerca italiana il 26% dei giovani riceve minacce ed intimidazioni attraverso internet.

Siamo di fronte al cyberbullismo, così, al fine di arginare tale fenomeno e’ stato presentato dal guardasigilli Andrea Orlando, il glossario dei comportamenti devianti  e criminali sul web.  Il progetto e’ stato ideato dal dipartimento di Giustizia minorile: 55 termini per spiegare fattispecie e fenomeni che colpiscono una platea di giovanissimi. Vocaboli come “catfish” cioè “false identità”, oppure “flaming” parola che riassume l’ atto di inviare messaggi intimidatori attraverso internet, potranno essere conosciute da ragazzi, famiglie , insegnati e operatori del settore. Nel glossario, che potrà essere consultato sul sito del Ministero di Grazia e Giustizia, sono definiti sia comportamenti che non violano alcuna norma giuridica, che condotte di rilevanza penale.

Uno strumenti utile, quindi, per risalire e riconoscere atteggiamenti pericolosi che possono costituire reato.