Due bombe della Seconda Guerra Mondiale ritrovate in un terreno a Giugliano

Due ordigni, risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, sono stati rinvenuti in un terreno agricolo di via Santa Maria a Cubito, al confine con il Comune di Trentola Ducenta in provincia di Caserta.

A dare l’allarme è stato un contadino che ha ritrovato i due potenti ordigni inesplosi.

Le bombe, infatti, dovrebbero pesare oltre una tonnellata. Sul posto gli agenti del Commissariato di polizia di Giugliano, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, che hanno transennato la zona. Si attende l’arrivo degli artificieri per la messa in sicurezza degli ordigni e la rimozione.

Il terreno agricolo è nei pressi di Ischitella e vicino all’asse di supporto che porta al Lago Patria e a Castelvolturno.