Tra ex, volti nuovi e la pasionaria De Cicco: ecco chi sono i candidati

Tra ex, volti nuovi e la pasionaria De Cicco: ecco chi sono i candidati

Sono sette i candidati sindaco ufficiali alle prossime elezioni amministrative a Giugliano. Molti figli, mogli e parenti di noti esponenti della politica nelle liste presentate.

Il Pd, dopo la fuga di gran parte dei dirigenti del circolo presenta una lista con due dei contendenti alle primarie Raffaele Pacilio e Nicola Pirozzi, con Adriano Castaldo, figlio dell’ex sindaco Antonio Castaldo. Degli ex consiglieri comunali ci sono anche Diego D’Alterio e Gaetano Di Falco. E poi ancora Sabatino Filomena moglie di Pietro Di Girolamo, De Cicco Angela figlia di Giuliano De Cicco consigliere della Margherita, Iannone Alessandra figlia di Pio Iannone già dirigente del Psi, Panico Francesco Saverio figlio di Antonio Panico assessore della giunta Gerlini. E ancora Marianna Amato legata alla famiglia Gerlini e Ruocco Sofia figlia di ex consigliere comunale.

Nelle sei liste a sostegno di Poziello diversi ex consiglieri comunali sia di maggioranza che di opposizione. Tra quelli di maggioranza troviamo Giulio Di Napoli, Franco Carlea e Gennaro Di Gennaro. Quelli di opposizione invece Luigi Sequino e Giuseppe Di Girolamo. Anche il Nuovo Psi partito di appartenenza di Francesco Mallardo ex consigliere comunale di maggioranza si schiera con Antonio Poziello. In lista c’è Rosario Ragosta stretto collaboratore di Mallardo. Sorpresa per la presenza di Lucia De Cicco, storica attivista sul fronte ambientale, nella lista Giugliano Libera.

Anche nel centrodestra sono diversi i volti noti che si ripresentano. Con Forza Italia si sono candidati gli ex consiglieri comunali Alfonso Sequino, Francesco Carleo, Giuseppe De Carlo e Simona Palumbo. E ancora Antonella Pianese consigliere comunale con il Psi nella giunta Taglialatela. In lista anche Francesco Aprovitola, figlio di Giuseppe Aprovitola ex consigliere comunale.

Nella lista di Fratelli d’Italia con Basile sindaco ci sono invece Emanuele Bifaro, Pasquale Ascione ex consigliere di opposizione e Antonio Arzillo, esponente di La destra.

Tra i soprannomi più simpatici spunta quello di Andrea Coppola del Movimento cinque Stelle detto “Il Faro”.