Aggredisce, ferisce e rapina una donna: 49enne preso dalla polizia

Aggredisce, ferisce e rapina una donna: 49enne preso dalla polizia

E’ stato riconosciuto al Commissariato mentre era li con un amico, in manette 49enne di Pozzuoli.

In carcere è finito Procolo Mele. L’uomo è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di polizia di Giugliano, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, e rinchiuso nel carcere di Poggioreale.

L’uomo è stato riconosciuto dalla vittima mentre si trovava al Commissariato. La donna era lì per il passaporto dopo che era stata rapinata qualche giorno prima.

La stessa allerta i poliziotti che riescono a prendere parte del numero di targa dell’auto su cui viaggiava l’uomo con un amico e da lì sono partite le indagini.

Qualche giorno prima, infatti, in via Ripuaria la vittima era stata fermata dal rapinatore con la scusa di venderle dei prodotti ittici, ma era solo una scusa.

L’uomo afferrò la borsa della donna e tentò di scappare. La vittima si oppose al raid ma il rapinatore scese dal Fiat Fiorino e picchiò la stessa ferendola al sopracciglio (fu medicata all’ospedale La Schiana di Pozzuoli e dimessa con quattro punti di sutura) e poi minacciò il marito di morte.

Le indagini della polizia di Giugliano, tuttavia, sono state rapide. Gli agenti sono risaliti all’identità dell’uomo che è stato arrestato e rinchiuso a Poggioreale. Deve rispondere del reato di rapina aggrava, lesioni e minacce.

Sotto chiave il Fiat Fiorino utilizzato nel raid che, peraltro, era sprovvisto di assicurazione e sottoposto già a sequestro amministrativo.