Indesit a rischio chiusura, protestano gli operai: blocchi stradali e proteste. VIDEO

Indesit a rischio chiusura, protestano gli operai: blocchi stradali e proteste. VIDEO

Bloccano per qualche ora la superstrada Giugliano-Marcianise e poi sono rimasti in presidio in fabbrica. Sono i lavoratori dello stabilimento Indesit di Carinaro, in provincia di Caserta, che sono stanno protestando contro la decisione della multinazionale Whirlpool, annunciata ieri, di chiudere il sito produttivo.

E così che sono a rischio occupazione circa 400 lavoratori dello stabilimento Whirlpool-Indesit di Carinaro.

“Il piano industriale presentato da Whirlpool è una vera e propria doccia fredda” fanno sapere i sindacati. “Solo due anni fa a costo di grandi impegni e sacrifici abbiamo concluso con la Indesit un difficile accordo che assicurava il mantenimento di tutti i siti produttivi e che si sarebbe salvaguardata l’occupazione fino al 2018, impegni, questi, presi e sottoscritti anche dal Ministero dello Sviluppo Economico. La proposta della Whirlpool è inaccettabile per il sindacato e lo deve essere anche per il governo”.

Per i rappresentati dei lavoratori ci sono due cose da fare: il governo deve pretendere il rispetto degli impegni sottoscritti con azienda e sindacati su Indesit e la Whirlpool deve cambiare il piano industriale presentato.