#StartupSud: prima assemblea generale pubblica di Hub

#StartupSud: prima assemblea generale pubblica di Hub

Sabato 18 aprile alle 15.00, in occasione dell’anniversario del terzo anno dalla costituzione, si terrà la prima Assemblea Generale Pubblica di HUB spa, prima società per azioni in Italia per l’innovazione sociale – recentemente iscritta nel Registro delle Imprese nella sezione delle startup innovative.

L’Assemblea si propone di fare il punto sui diversi temi dell’innovazione sociale che tante energie umane del SUD del Paese, con poche risorse economiche, stanno sperimentando, come il coworking, le startup competitions, il crowdfunding, i rural hub, gli incubatori, le proposte di nuove politiche pubbliche sull’innovazione, gli open data, le smart cities, etc. Pensiamo che tali pratiche di innovazione possano contribuire a rilanciare il Mezzogiorno, facendo fulcro sulla sua creatività e voglia di cambiamento. Per questo abbiamo scelto #StartupSUD come hastag dell’Assemblea generale, invitando a confrontarsi i soci di HUB e gli amici che, con determinazione e successo, stanno cercando di rilanciare il SUD Italia proponendo modelli e startup innovativi, best practice e politiche di condivisione.

 

La proposta di HUB spa per l’Assemblea Generale è quella di fare squadra insieme e analizzare forme di collaborazione più efficaci: per questo abbiamo invitato tanti innovatori che trovate nel ricco programma  degli interventi su www.hubspa.it/assemblea-generale-pubblica. HUB spa vuole confrontarsi con altre realtà del territorio per capire quali sinergie siano possibili e quali errori si devono evitare per lavorare al meglio in Campania e nel Mezzogiorno nel settore dell’innovazione sociale.

 

Numerosi gli innovatori ospiti che prenderanno parte all’Assemblea Generale. Tra questi, Alex Giordano – Ceo di Ninja Marketing, Giovanni Caturano – Ceo di Spinvector, Carla Langella – professore aggregato e responsabile scientifico del progetto C.H.E.E.S.E., Antonio Perdichizzi – responsabile Acceleratore di Catania Telecom Italia, Giovanni De Caro – Investment Manager Atlante Ventures mezzogiorno Intesa San Paolo, Vincenzo Gae Moretti – Sociologo, Antonio Prigiobbo – Co-founder di NAStarup, Gaetano Cafiero – Ceo di Keylon, Roberto Zarriello – Ceo di Resto al Sud, Sebastian Caputo – Founder di 012 Factory, Vittorio Alvino – Presidente Openpolis e la giovane ricercatrice e socia di HUBspa, Digital Champions, Daniela Diamare. Ci sarà anche il neo-eletto Presidente di RENA (Rete di Eccelklenza Nazionale), Francesco Russo, il professore di economia Mariano D’Amore, e alcuni soci di HUB e responsabili di Confidustria Caserta (Antonio Nappa), Napoli (Raffaele Tralice) e Campania (Antonio Goglia) dei temi di startup e innovazione. 

 

A seguito dell’iscrizione nella sezione delle start-up innovative del Registro delle Imprese, in occasione dell’Assemblea Generale, HUB spa intende allargare la compagine sociale e valutare la possibilità di emettere nuove categorie di azioni. Gli interessati potranno comunicare la loro manifestazione di interesse nel corso dell’assemblea dei soci che si terrà  il  18 aprile 2015 oppure inviando una mail all’indirizzo [email protected] o compilando il form al seguente indirizzo: http://www.hubspa.it/diventa_socio_hub.

 

HUB spa nasce nel 2012, in piena crisi economica, investendo capitali privati di 70 soci (professionisti, imprenditori, freelance e giovani ricercatori), per sperimentare nuove forme di impresa e di lavoro.

Partendo dall’immagine efficace, proposta da Geoff Mulgan, delle “api operose” – cittadini, startupper, creativi, imprenditori, filantropi in opera per cambiare il mondo – HUB spa è il progetto di costruzione fisica dell’alveare, di uno spazio di raccordo, di attrazione e moltiplicazione (per questo motivo la scelta del nome HUB) delle energie e delle opportunità, un approdo per gli innovatori ma soprattutto un trampolino per i più giovani, basato sul nuovo modello del coworking (lavoro partecipato), del networking (relazioni condivise) e dell’incubazione delle startup (con corsi e programmi di accelerazione).

HUB spa si pone come spazio di compensazione tra l’Università e l’Impresa, con l’obiettivo di azzerare il concetto di disoccupazione giovanile – cioè quel tempo un po’ angosciante che passa tra la fine degli studi e l’ingresso nel cosiddetto mondo del lavoro (oppure tra un’esperienza lavorativa conclusa e l’arrivo di un’altra) – riempiendo quel tempo di transizione e trasformandolo in uno spazio di opportunità creando lavoro tra i vari coworker con diverse competenze..

Un progetto ambizioso che nasce a Giugliano (terza città della Campania), nel cuore della Terra dei Fuochi, in una periferia difficile ma in un luogo pieno di storia, nell’antico Palazzo Palumbo (già dei Principi Colonna di Stigliano) dove Giambattista Basile, l’inventore della fiaba moderna, fu governatore alla fine del XVI secolo.

Assemblea Generale Pubblica di HUB spa

sabato 18 aprile 2015

corso Campano 134, Palazzo Palumbo – Giugliano in Campania (NA)

Comunicato Stampa