Scarcerati gli autori delle rapine dello scorso maggio ai Decò

Scarcerati gli autori delle rapine dello scorso maggio ai Decò

Sono stati scarcerati i rapinatori autori di due rapine dello scorso 23 maggio presso i supermercati Decò di Corso Campano a Giugliano.

Ad Antonio Sarnataro e Antonio Di Donato, di Giugliano ed entrambi ventunenni, la Corte di appello di Napoli ha sospeso la pena ad una condanna che in primo grado prevedeva 3 anni e 4 mesi da scontare agli arresti domiciliari.

Furono gli agenti del Commissariato di Polizia, che dopo un attenta indagine, dopo le due rapine avvenute a distanza di poco tempo, risalirono ai due rapinatori seguendo le tracce fino alle loro abitazione e trovando in fase di perquisizione l’arma giocattolo utilizzata per mettere a segno il colpo e con la quale i due giovani ragazzi minacciarono una cassiera puntandogliela alla bocca.