Giugliano: incensurato nascondeva nella sua villa una pistola e droghe, arrestato

Giugliano: incensurato nascondeva nella sua villa una pistola e droghe, arrestato

I Carabinieri di Giugliano hanno arrestato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti e detenzione abusiva di arma da sparo e munizioni Fernando Basile, 24 anni, del luogo, incensurato.
Durante controlli i militari dell’Arma hanno perquisito in località Lago Patria la lussuosa villa del giovane, trovandolo in possesso di 5 kg di hashish, 725 grammi di cocaina e 800 euro in denaro contante ritenuti provento d’illecita attività, che aveva nascosto in camere da letto,. Proseguendo la perquisizione in una cantinola pertinenziale i Carabinieri hanno rinvenuto una pistola calibro 38 special, con matricola abrasa, 285 cartucce (calibro 38, 357 e 9) e 2 caricatori per pistola calibro 9. Tutto il materiale è stato sequestrato e la pistola sarà inviata al Racis di Roma per gli accertamenti balistici di rito per accertare se sia stata impiegata in recenti fatti di sangue.
L’arrestato è stato condotto nel carcere di Poggioreale.