Qualiano in consiglio su rifiuti, mensa e multiservizi

Qualiano in consiglio su rifiuti, mensa e multiservizi

E’ previsto alle 18 di questa sera il consiglio comunale a Qualiano, convocato in seduta straordinaria per la discussione di temi delicati e che non mancheranno di suscitare tensioni tra maggioranza e opposizione.

Tra i più importanti, la questione relativa alla TARES, la nuova tassa sullo smaltimento dei rifiuti urbani: alla proposta della maggioranza dell’approvazione di tariffe e modi di applicazione del tributo, il consigliere d’opposizione Palma si fa portavoce di una proposta per dilazionare le rate previste per il pagamento del tributo.

“L’amministrazione prevede il pagamento della TARES entro il 31 dicembre, fra l’altro avendo aumentato la base impositiva di 500 mila euro. Noi proniamo che i cittadini qualianesi, al pari degli altri cittadini dell’hinterland, possano pagare la tassa in maniera dilazionata fino ad aprile”, dichiara l’ex presidente del consiglio.

Altre proposte di pugno della minoranza riguardano la mensa scolastica e la multiservizi. A proposito della società mista che da anni si occupa della raccolta rifiuti nell’area qualianese, Palma si pronuncia per uno scioglimento immediato della stessa , dichiarando: “la società è inefficiente, propongo un bando di gara europeo e la liquidazione della società”. Questi ed altri i temi che verranno discussi in aula consiliare in questo freddo pomeriggio di fine novembre.