Omicidio a Caserta, prendeva soldi dal suo datore di lavoro e lo ha ucciso

Omicidio a Caserta, prendeva soldi dal suo datore di lavoro e lo ha ucciso

Pretendeva soldi dal suo datore di lavoro e l’ha ucciso sul cantiere. Assassinato a San Nicola la Strada, sul viale Carlo III, lo stradone che conduce fino alla Reggia di Caserta.Agostino Fiorito di 65 anni, deceduto poco dopo il ricovero all’ospedale di Caserta. In manette è finito un suo operaio di Caivano. Tutto si è verificato nel primo pomeriggio, tra San Nicola la Strada e Caserta. La vittima è stata raggiunta dall’assassino con cui poco prima aveva avuto un diverbio. Questi avrebbe esploso colpi di pistola all’indirizzo della vittima, che era impegnata con la sua impresa nell’effettuazione di lavori per la posa dei cavi di fibra ottica nel comune di San Nicola la Strada. Secondo le prime testimonianze già in mattinata i due avrebbero avuto una prima discussione, pare per motivi di interesse. Nel pomeriggio la situazione è degenerata, fino all’epilogo tragico. Sul posto i carabinieri.