Niente Tares a Calvizzano, si torna alla Tarsu

Niente Tares a Calvizzano, si torna alla Tarsu

Anche il Comune di Calvizzano accantona la Tares e opta per il ritorno alla Tarsu. L’ultima bolletta che arriverà nelle case delle famiglie, insomma, si pagherà secondo i criteri fissati nel 2012, ovvero tre euro al metro quadro. Il balzello comprenderà sia il pagamento allo Stato centrale, attraverso una maggiorazione di 30 centesimi al metro quadro, sia la quota comunale. Il ritorno alla Tarsu era stato fortemente sollecitato dall’associazione Aicast. Notizie meno liete arrivano invece per gli esercenti e i titolari di studi professionali. Su entrambe le categorie, infatti, graverà un piccolo aumento: si passerà dagli attuai 6 euro 70 centesimi al metro quadro agli otto euro al metro quadro.