Qualiano, tirocinio formativo per 12 giovani. Firmato il protocollo con il CPI

Qualiano, tirocinio formativo per 12 giovani. Firmato il protocollo con il CPI

Dall’inizio di Gennaio ad oggi, sono ben 218 le richieste pervenute al Centro Per l’Impiego da parte di altrettanti giovani che vogliono fare esperienza. Il Sindaco: “Le porte del Comune per la prima volta sono aperte ai giovani offrendo opportunità di esperienza e formazione”

12 giovani laureati faranno pratica al Comune di Qualiano grazie al progetto finanziato dal fondo Garanzia Giovani. “Cerchiamo di mettere in campo progetti, che possano essere utili ai giovani, che vogliono fare esperienza nel campo professionale nel quale vedono il proprio futuro lavorativo.- ricorda l’assessore Francesco Odierno– Avere la possibilità che un Ente pubblico apra le sue porte a dei tirocinanti e una cosa importante“.

 

E’ stato sottoscritto l’altro giorno, infatti,  il documento che permetterà l’attuazione del progetto: un Protocollo di Intesa tra il Comune di Qualiano e il Centro per l’Impiego di Giugliano, che come prevede la legge,  fungerà da soggetto promotore. L’iniziativa è stata resa nota agli inizi di Gennaio e ad oggi sono ben 218 le richieste pervenute al CPI competente, per  i  primi 12 Tirocini Formativi di 6 mesi presso il Comune di Qualiano.

E’ bene precisare che i giovani, che faranno tirocinio formativo si sono iscritti alla piattaforma Garanzia Giovani ed hanno proposto la propria candidatura e possono iscriversi fino al 31 marzo. Ora sarà sempre il portale, con un criterio di territorialità e competenze, a scegliere i 12 giovani, adatti ad essere inviati a Qualiano come tirocinanti.
Le porte del Comune per la prima volta sono aperte ai giovani ai quali viene offerta l’opportunità di fare esperienza e formazione.- sottolinea il sindaco Ludovico De Luca– Avere delle persone che trasferiscono le proprie esperienze a costo zero, è davvero qualcosa di prezioso. I nostri dipendenti sono a disposizione gratuitamente per formare i ragazzi, che imparano, collaborano e ricevono in cambio anche un riconoscimento mensile di 600 euro”.

 

Le figure richieste dal Comune di Qualiano dovranno fare tirocinio nei seguenti settori: 3 Ufficio Tecnico, 3 Ufficio Ragioneria e Tributi, 2 Ufficio del Personale e CED, 2 Ufficio Affari Generali e 2 Ufficio Politiche Sociali. I tirocini avranno una durata di 6 mesi per due anni, nel corso dei quali vi saranno 48 giovani laureati o diplomati, che si alterneranno nell’Ente pubblico di Piazza del Popolo, in attuazione del tirocinio formativo finanziato da Garanzia Giovani, che ha approvato il progetto presentato dal Comune di Qualiano.

Per ogni Progetto di tirocinio approvato, la Regione Campania mette a disposizione del tirocinante 600 euro al mese, per 6 mesi, oltre ai fondi, per le spese relative alla copertura di oneri assicurativi obbligatori per i tirocinanti.

I giovani di Qualiano che vogliono provare cosa sia il mondo del lavoro possono candidarsi  direttamente al portale nazionale o regionale Garanzia Giovani, entro il 31 di marzo 2015 per il progetto del Comune. Requisiti primari sono la residenza in Italia, l’età compresa tra i 15 e i 29 anni, e non essere impegnati in un’attività lavorativa né inseriti in un corso scolastico o formativo.