Scarcerati due dipendenti Sap.na, erano in carcere perché sorpresi a rubare gasolio

Scarcerati due dipendenti Sap.na, erano in carcere perché sorpresi a rubare gasolio

Sono stati scarcerati i due dipendenti sorpresi a rubare gasolio dai mezzi dell’Asia fermi allo stir di Giugliano. Il gip Finmare del tribunale di Napoli nord, a seguito dell’udienza di convalida tenutasi presso il carcere di Poggioreale, non ha convalidato l’arresto e ha così scarcerato i due uomini rigettando la richiesta di custodia cautelare avanzata dal pubblico ministero.

Probabilmente la mancata flagranza di reato ha consentito la scarcerazione dei dipendenti. Per i due uomini, Vincenzo Mazzola e Francesco Perillo, entrambi difesi dall’avvocato Matteo Casertano, il legale contesterà il provvedimento disciplinare di sospensione dal lavoro emesso dall’amministratore unico della società Sapna.

I due dipendenti della Sap.na furono arrestati perchè sorpresi a rubare gasolio dai mezzi della Asia fermi allo Stir di Giugliano. Al momento dell’arresto fu sequestrata una tanica contente 50 litri di gasolio che secondo gli agenti del commissariato di polizia era stato rubato dai due uomini.