Pronto Soccorso di Giugliano – il Commissario Straordinario: assistenza garantita e fermezza nelle sanzioni ai dipendenti infedeli

Pronto Soccorso di Giugliano – il Commissario Straordinario: assistenza garantita e fermezza nelle sanzioni ai dipendenti infedeli

“E’ stato un incontro proficuo, al termine del quale tutti i primari mi hanno garantito che supporteranno il Pronto Soccorso per far fronte alle assenze per malattia degli operatori dell’emergenza”. Con queste parole il Commissario Straordinario dell’ASL Napoli 2 Nord, Agnese Iovino, ha commentato l’incontro tenutosi nella giornata di ieri presso il PO S. Giuliano con tutti i responsabili dei reparti.

La riunione è stata indetta a seguito delle numerose assenze per malattia manifestatesi tra i medici impegnati nel Pronto Soccorso. La Direzione dell’Azienda ha indirizzato la sua azione in un duplice verso: garantire l’assistenza attraverso un maggior coinvolgimento dei reparti nel gestire l’emergenza e sanzionare eventuali comportamenti inappropriati dei dipendenti.

Dice ancora il Commissario Straordinario, Agnese Iovino: “Sappiamo delle difficili condizioni di lavoro in cui sono impegnati i nostri operatori a causa del blocco del turn over che fino ad ora ci ha impedito di reclutare nuovo personale. Non è ammissibile, però, che per questa difficoltà i dipendenti si comportino scorrettamente. Saremo inflessibili nel verificare se qualche operatore del Pronto Soccorso ha fatto ricorso alla malattia come escamotage per non prestare il servizio dovuto. Per un sanitario il dovere dell’assistenza viene prima di ogni diritto.”

 

COMUNICATO STAMPA