L’Opg di Aversa potrebbe diventare un “istituto di reclusione” per condannati non pericolosi

L’Opg di Aversa potrebbe diventare un “istituto di reclusione” per condannati non pericolosi

L’Opg di Aversa diventerà un “istituto di reclusione” per condannati non particolarmente pericolosi. Dovrebbe cambiare destinazione la struttura che ha ospitato nel tempo tra i più pericolosi criminali.

Sarebbe questa la trasformazione che probabilmente subirà l’ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa dopo il 31 marzo prossimo. Il provveditore regionale campano dell’Amministrazione Penitenziaria, Tommaso Contestabile, ha presentato al Ministero di Grazia e Giustizia un progetto di riconversione.