Maggio vuole il rinnovo e dice addio alla Nazionale

Maggio vuole il rinnovo e dice addio alla Nazionale

Si avvicina la scadenza del contratto ed il futuro di Christian Maggio resta in bilico. La data ultima è il 30 giugno 2015 ma a 3 mesi dal fatidico giorno ancora non si conosce il destino dell’ex calciatore del Treviso. In questi giorni l’entourage del calciatore sta discutendo il rinnovo con la dirigenza del Napoli e le parti non sono molto distanti: mentre ci sarebbe un accordo sommario sulla parte economica della trattativa, va limata la durata del contratto perché Maggio vorrebbe prolungare la sua avventura in azzurro almeno fino al 2017 mentre il Napoli ha offerto un solo anno di contratto. Le parti stanno riflettendo per prendere una decisione in merito.

 

Christian Maggio arrivò in Campania nel 2008 e quest’anno, salvo imprevisti, raggiungerà le 200 presenze in campionato con la maglia del Napoli. Ieri, nel corso della conferenza stampa di Mosca alla vigilia della sfida di Europa League contro la Dinamo, ha annunciato il suo addio alla nazionale italiana. Dal 2009 al 2013 è stato un punto cardine degli azzurri, prima con Lippi, poi con Prandelli. Ha partecipato ai mondiali del 2010, risultando uno dei migliori, agli Europei del 2012, terminati con la medaglia d’argento e alla Confederation Cup del 2013. Inserito nella lista dei pre-convocati al mondiale brasiliano di quest’anno, non è stato poi inserito nella lista definitiva, frenato dai problemi fisici.