Giugliano, elezioni: il centrodestra diviso tra Enzo Basile e Raffaele Quaranta. Chi la spunterà?

Giugliano, elezioni: il centrodestra diviso tra Enzo Basile e Raffaele Quaranta. Chi la spunterà?

Per adesso sono due i nomi sul tavolo del centrodestra. Da un lato c’è Raffaele Quaranta, noto avvocato penalista, giuglianese ma residente a Napoli, proposto da Forza Italia, dall’altro c’è invece Enzo Basile, ex deputato, medico di Giugliano, messo in campo da Fratelli d’Italia.

 

La partita quindi si giocherebbe tra loro due. Tra oggi e domani gli esponenti di centrodestra si incontreranno per decidere sul da farsi. Chi tra i due la spunterà non è facile da capire. L’avvocato non ha esperienza amministrativa, mai stato candidato, per questo è considerato un volto “nuovo”, Basile invece è stato deputato e per anni ha militato in politica. Chiunque sia il prescelto avrà intorno oltre ai due partiti, Fratelli d’Italia e Forza Italia che a Giugliano formalmente ancora non esiste,  una serie di civiche.

 

Ma come si sa il centro destra è già spaccato. Gigi Guarino è  in corsa e ha confermato la sua candidatura. Così com’è spaccato il centrosinistra che vede da un lato il Pd dall’altro Sel. Entrambi i partiti potrebbero contornarsi di liste civiche e dividere così la platea elettorale.

 

Al centro dei due schieramenti si trova il movimento 5 stelle con Nicola Palma più altri candidati. Le candidature dovrebbero essere confermate tra un mese circa. C’è ancora tempo ma alcuni candidati sono già ampiamente in corsa.