Hamsik: “L’obiettivo è il secondo posto”

Hamsik: “L’obiettivo è il secondo posto”

Parla il capitano, parla Marek Hamsik, e lo fa a casa sua, su un quotidiano slovacco. Il numero 17 azzurro parla della scorsa partita dicendo che “Il Verona è un rivale difficile ed ha giocato in maniera dura, molto più aggressivi di noi. Siamo delusi perché era una buona opportunità per fare punti”, poi un passaggio sul goleador di giornata: “A Luca Toni solo tanti complimenti perché riesce a fare ancora la differenza”

 

Sugli obiettivi del club azzurro lo slovacco ha dichiarato che “La priorità è centrare il secondo posto e ci sono ancora tante partite per farlo”. Chiude, con un passaggio sulla gara con la Dinamo Mosca: “Abbiamo raccolto un buon risultato all’andata ma nulla è decisa, vogliamo far valere il vantaggio segnando subito un gol”. 

Il capitano del Napoli e della Slovacchia sta vivendo una stagione altalenante, con 37 partite ed 8 gol segnati ma con la curiosa statistica che lo vede sostituito in 22 delle 37 gare giocate, un record per i capitani europei. Hamsik ha tracciato la strada dunque, al bivio che vede il secondo posto o l’Europa League, la scelta è caduta sulla prima ipotesi.