Tenta di rubare auto ma viene scoperto e si sente male. Piantonato dai carabinieri in ospedale

Tenta di rubare auto ma viene scoperto e si sente male. Piantonato dai carabinieri in ospedale

Tenta di rubare un’auto al centro commerciale Auchan di Mugnano, ma scoperto dai carabinieri si sente male e finisce in ospedale. Brutta disavventura per Marco Maisto, 42 anni, che intento e convinto a scassinare e impossessarsi di un’auto non sua alla fine finisce piantonato dai carabinieri su un lettino del san Giuliano. L’uomo di Melito, residente in via delle Ortensie,  era già sottoposto agli arresti domiciliari per il reato di stalking.

 

Quindi non solo stava rubando un’auto e commettendo un reato ma contemporaneamente ne compiva un altro quello dell’evasione dagli domiciliari. Maisto è stato sorpreso nel parcheggio del centro commerciale mentre tentava di rubare una fiat 500 di un 40enne di san felice a cancello.

 

Armato di forbici e di chiavi universali utilizzate per forzare le serrature delle portiere delle auto pensava di agire indisturbato. Ma una pattuglia dei carabinieri accortasi dell’anomalia interviene. Maisto a quel punto preso dal panico dà false generalitàà ma viene ugualmente scoperto. A quel punto, messo alle stresso si è sentito male ed è stato necessario il suo ricovero in ospedale.