Accompagnava i bambini a casa con lo scuolabus e spacciava droga davanti a loro

Accompagnava i bambini a casa con lo scuolabus e spacciava droga davanti a loro

I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Mondragone, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto D.R.V., 44enne originario di Napoli, ma di fatto domiciliato in Castel Volturno (CE), sorpreso a spacciare droga nei pressi di una scuola materna.

La pattuglia del Nucleo Mobile delle Fiamme Gialle notava l’uomo giungere in Via Papa Roncalli – Località Scatozza – di Castel Volturno (CE) alla guida di un furgone di colore bianco e parcheggiare l’automezzo in prossimità dell’ingresso della scuola materna “Roncalli”, dove svolgeva, abusivamente, il servizio di “scuolabus”.

D.R.V., dopo aver provveduto a far salire a bordo del citato mezzo alcuni bambini che avevano terminato le lezioni per riaccompagnati presso le abitazioni delle rispettive famiglie, con assoluta noncuranza, si dirigeva verso un’autovettura appena giunta e sporgendosi all’interno di essa, al termine di una breve trattativa, prelevava dal marsupio che teneva a tracolla una bustina di cellophane e la consegnava alla persona seduta al lato passeggero, ricevendo, contestualmente, da quest’ultima del denaro.

Insospettiti da tale circostanza, i militari operanti, dopo aver allertato ed ottenuto la presenza di un’altra pattuglia di rinforzo, sono intervenuti ed hanno tempestivamente bloccato ed identificato i soggetti coinvolti nella vicenda.

I Finanzieri, prima di procedere agli ulteriori approfondimenti del caso, hanno provveduto a riaccompagnare tutti i bambini, che nel frattempo attendevano sul pulmino, presso le proprie abitazioni.

I successivi sviluppi operativi, eseguiti attraverso le operazioni di perquisizione personale e del domicilio di D.R.V., hanno permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro 10 bustine di cellophane all’interno del marsupio che lo stesso portava a tracolla al momento dell’intervento dei militari, contenenti un quantitativo di sostanza stupefacente tipo marijuana pari a 9,1 grammi, nonché una pistola lanciarazzi illegalmente detenuta all’interno della propria abitazione.

In considerazione della particolare gravità della condotta delittuosa, posta in essere alla presenza di ignari bambini ed in prossimità di una scuola materna, le Fiamme Gialle di Mondragone, previo conforme parere del Magistrato di turno, hanno provveduto a trarre in arresto D.R.V. e a condurlo presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.