Dramma al vico Pinto, muore un 40enne: è caduto dal terzo piano

Dramma al vico Pinto, muore un 40enne: è caduto dal terzo piano

Ieri sera dopo le otto, tragedia in pieno centro a Giugliano.  Al vico Pinto un uomo di 40 anni, Francesco Fontanella, è caduto dal terzo piano.
È stato immediatamente trasportato all’ospedale San Giuliano di Giugliano dove è deceduto.

Sul posto sono giunti gli agenti del Commissariato di polizia di Giugliano, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, che hanno avviato le indagini.
Pare che l’uomo stesse riparando una tapparella. I poliziotti hanno escluso che potrebbe trattarsi di un gesto estremo, infatti, al momento del loro arrivo sul luogo hanno trovato la scala della quale l’uomo si stava servendo per effettuare la riparazione.

Disposta ora l’autopsia sul corpo per capire se è stato un malore a far perdere l’equilibro all’uomo. Al momento della tragedia Francesco Fontanella era solo in casa, è stata la moglie a ritrovare in strada il corpo del marito riverso a terra e ad allertare i medici del 118. Gli agenti hanno sequestrato un biglietto dove l’uomo aveva scritto “oggi smetto di fumare”, particolare che potrebbe non essere legato alla tragedia.