Orta di Atella, Salvatore trovato morto carbonizzato in auto: lascia due figli

Orta di Atella, Salvatore trovato morto carbonizzato in auto: lascia due figli

Tragico ritrovamento questa mattina a Orta di Atella. In Via Clanio, un uomo, Salvatore Avellino, detto “Salvio”, originario di Casoria, 43 anni, è stato ritrovato carbonizzato all’interno della sua auto questa mattina alle 8. Sul posto i carabinieri della Compagnia di Marcianise che stanno effettuando i rilievi e ricostruendo la dinamica di quanto accaduto.

A segnalare la presenza del cadavere un passante. Immediatamente sono arrivati sul posto i Vigili del Fuoco, che però non hanno potuto salvare l’uomo, già deceduto. I militari dell’Arma adesso indagano su quello che potrebbe essere un caso di suicidio. L’uomo si sarebbe tolto la vita dandosi fuoco con una bombola di gas. Avvisato il pm di turno, che potrebbe disporre l’autopsia.

Sconcerto nella comunità di Orta di Atella. Salvatore lascia due figli piccoli, Giuseppe e Alessandra. Sei ore fa, prima di maturare la tragica decisione, avrebbe scritto un post su Facebook a cui chiede scusa ai suoi cari, preannunciando così il suo drammatico gesto. Qui di seguito il post apparso sul suo profilo.