Castellammare, uomo morto al supermercato: soccorsi in ritardo e dall’Asl non arrivano medici

Castellammare, uomo morto al supermercato: soccorsi in ritardo e dall’Asl non arrivano medici

Un anziano è morto stamane al supermercato, intorno alle 10:45, a Castellammare sotto gli occhi increduli dei presenti, che come lui si accingevano a fare la spesa. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi, i quali però sono giunti in ritardo. E nonostante la richiesta delle persone alla cassa che hanno assistito il pensionato non è arrivato nessun medico.

Stando ad una prima ricostruzione, l’uomo – come riporta Il Mattino –  si sarebbe accasciato a terra mentre afferrava un prodotto dallo scaffale. Da lì non si sarebbe più ripreso. A peggiorare la situazione i soccorsi arrivati dopo mezz’ora e l’assenza di dottori. I dipendenti ed i clienti del supermercato sono sotto choc. In tanti infatti ritengono che l’anziano avrebbe potuto salvarsi, soltanto se non ci fossero stati ritardi.

“Ero alla cassa prima di quel pover’uomo – racconta sconvolta una giovane mamma – siamo subito corse all’ex Inam, io ed un’altra donna, a chiedere aiuto, ma non ci hanno voluto ascoltare e nessun medico si è degnato di scendere dall’ufficio e capire cosa accadeva. Sono senza parole”, ha concluso la testimone.