Frattamaggiore, il video choc dopo la rapina in gioielleria. VIDEO

Frattamaggiore, il video choc dopo la rapina in gioielleria. VIDEO

Un fermo immagine lungo pochi secondi che mostra chiaramente il cadavere di Raffaele Ottaiano che giace a terra, dopo esser stato fatto fuori da Luigi Coscione, il gioielliere 30enne che ha notato il raid da casa sua.

Il viso è coperto da una maschera di carnevale. Bisognerà aspettare qualche ora prima di risalire all’identità della vittima. Il boato degli spari sono stati avvertiti in ogni angolo della città: qualcuno, infatti, grida; qualcun altro, invece, si allontana. Ma c’è anche chi apre un varco, spostandosi verso le estremità di corso Durante o lungo i marciapiedi, in attesa che possa accadere qualcosa.

Poi l’immagine si sposta: l’autore del video riprende lo scooter su cui erano a bordo i rapinatori. Erano in quattro, altri due sono ricercati. Luigi Lauro, uno dei complici di Ottaiano, è stato bloccato da un ispettore di polizia fuori servizio, che per caso si trovava sul luogo del delitto. Un episodio che ha sconvolto tutti quella sera e che ha segnato Frattamaggiore. Un incubo, che difficilmente verrà dimenticato.

IL VIDEO