Campania, baby gang accerchia e aggredisce Francesco Nozzolino. VIDEO

Campania, baby gang accerchia e aggredisce Francesco Nozzolino. VIDEO

Baby gang in azione contro Francesco Nozzolino, noto anche come “Bucatino”, personaggio popolare della tv. Nozzolino è stato rincorso da un gruppo di ragazzini armati di bombolette spray lungo le vie di Sarno, accerchiato e aggredito.

A raccontarlo è lo show man sul suo profilo Facebook. “Mentre camminavo verso la stazione, sono stato assalito da un gruppo di ragazzini che mi hanno riempito di schiuma e poi hanno anche diffuso questo video nel web! Sono adirato! Mi chiedo in che mondo viviamo che non si ha più neanche la libertà di passeggiare con serenità, alla mercè di un branco di dieci-dodicenni che, forse, non sanno neppure dove sia di casa l’educazione e la legalità! E qualcuno mi ha anche scritto: “E’ Carnevale e se non ti piacciono queste cose, stattene a casa!”

L’aggressione si è consumata questa mattina in corso Amendola a Sarno. Francesco, accompagnato dal papà, stava raggiungendo la stazione della circumvesuviana, quando un gruppo di almeno dieci ragazzini, di circa 12 anni, lo ha raggiunto, accerchiato e apostrofato con termini offensivi. A “salvarlo” dall’accerchiamento il padre, che ha tempestivamente bloccato i ragazzini prima che avessero il sopravvento sul figlio.