Frattamaggiore, rapina in gioielleria finisce nel sangue: un morto. FOTO

Frattamaggiore, rapina in gioielleria finisce nel sangue: un morto. FOTO

Rapina in gioielleria finisce nel sangue a Frattamaggiore. E’ accaduto a corso Durante, oggi pomeriggio, intorno le 18:30: quattro malviventi, di cui due mascherati da hulk, due italiani e due albanesi, hanno assalito il negozio a bordo di due scooter. La vittima si chiamava Raffaele Ottaiano che era in possesso di una pistola a tamburo. Il bandito fermato dal poliziotto libero dal servizio è Luigi Lauro, 29 anni.

Quello che doveva essere un colpo alla gioielleria Corcione è finito in tragedia con il decesso di un rapinatore. Secondo una prima ricostruzione, la banda, armata di pistole e con volto coperto da maschere di carnevale, ha fatto irruzione nel negozio. Il titolare ha reagito: c’è stato uno scontro a fuoco tra il gioielliere, i quattro banditi e un agente di Polizia libero, intervenuto per sventare la rapina. I colpi sono stati esplosi in pieno centro sotto gli occhi increduli dei passanti, che immediatamente sono fuggiti via. Momenti di panico tra la folla impegnata a fare shopping nell’isola pedonale.

Qualcuno ha provato a nascondersi per evitare di esser colpito da qualche proiettile vagante. Nel corso del conflitto a fuoco è morto uno dei due delinquenti, Raffaele Ottaiano, originario di Caivano, 26 anni, classe ’91; un’altro invece è stato arrestato mentre gli altri due sarebbero in fuga. Presenti i carabinieri della Compagnia di Giugliano e gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore. Sul posto anche un’ambulanza del 118, che ha provato a rianimare inutilmente il rapinatore colpito nella sparatoria. Uno degli scooter usati dai malviventi, un Beverly grigio, era stato già segnalato nelle settimane scorse alle forze dell’ordine in diversi episodi di microcriminalità.

FOTO:

rapina frattamaggiore sparatoria corso durante mortorapina frattamaggiore morto rapinatore rapina frattamaggiore morto