Verdi assenti al consiglio su referendum, Cecere: “Restiamo in maggioranza” e replica a Carlea

Verdi assenti al consiglio su referendum, Cecere: “Restiamo in maggioranza” e replica a Carlea

GIUGLIANO. E’ stato sicuramente il fatto politico più rilevante e che più ha creato scompiglio durante il consiglio comunale di ieri. L’assenza dei Verdi ha fatto parlare a tratti più dello stesso referendum, sul quale l’esito appariva ai più scontato. Cecere e D’Alterio ieri hanno disertato la seduta. E la loro assenza non è passata inosservata sopratutto agli occhi dei colleghi di maggioranza. Il motivo è da cercare nell’ultima riunione di maggioranza dove l’accordo era di essere tutti presenti e votare compatti contro il referendum.   

Cecere motiva la sua assenza con “impegni di campagna elettorale”. “Avendo capito che c’era la volontà politica di cancellare l’ecovillaggio eravamo soddisfatti e per questo ci siamo dedicati alla campagna elettorale – dice l’esponente dei Verdi in consiglio candidato alle prossime politiche – C’erano appuntamenti già prefissati con il partito a livello regionale a cui non potevamo mancare”.

La loro assenza però non è piaciuta affatto ai colleghi di maggioranza. Un boccone amaro mandato giù a fatica da diversi esponenti che dietro le quinte vociferavano di uscita dalla maggioranza dei Verdi. “Basta che ci chiamano a un tavolo politico e chiariamo la nostra posizione. Ci siamo sempre assunti responsabilità, con il mio voto ho sempre espresso fiducia al sindaco”.

Giuseppe D’Alterio era già stato assente al consiglio dove si votò la variante al piano regolatore al terreno per l’ecovillaggio. Per questo motivo il suo non essere tra i banchi ieri ha insospettito ancor di più gli altri consiglieri. Carlea ha detto senza mezzi termini che per lui i Verdi sono fuori dalla maggioranza visto che non hanno mantenuto gli accordi presi durante l’ultima riunione. Ma Cecere risponde dicendo che non hanno alcuna intenzione di passare all’opposizione. “A chi dice il contrario – spiega il consigliere dei Verdi – dico che siamo pronti a un incontro politico per discutere. Carlea quando vuole può incontrarci, non so lui a nome di quale partito, noi con i Verdi”.

Il sindaco ieri ha detto che su questo si aprirà una discussione (VIDEO). Il consigliere risponde dicendo “può darsi che gli assenti abbiano torno, ma incontriamo e parliamone”.

LEGGI ANCHE: Referendum rom, Aprovitola: “Cittadini imbavagliati”. Poziello: “Fomentato odio razziale”