Chiara Nasti, la napoletana parla dopo l’Isola: “Vi spiego perchè ho lasciato”

Chiara Nasti, la napoletana parla dopo l’Isola: “Vi spiego perchè ho lasciato”

Chiara Nasti si racconta dopo l’Isola dei Famosi. La giovane fashion blogger napoletana, che ha deciso di abbandonare il reality dopo la prima settimana, ha rilasciato in fatti un’intervista a Vanity Fair. “Ero carichissima, l’idea di partire mi faceva impazzire. All’Isola ero la piccolina del gruppo, mi si sono affezionati subito e ho conosciuto delle persone davvero fantastiche e buone”, spiega senza il minimo rimpianto e con una leggera inflessione partenopea. Chiara è tornata a Napoli e non è andata negli studi Mediaset.

“C’è stato tutto il caso di Francesco e così hanno evitato di chiamarmi. Non ho capito neanch’io bene cosa sia successo. Sono tornata da poco, ma so solo che non voglio essere associata a quella cosa.” Ha scelto di dare forfait per la nostalgia di casa. “Un giorno sull’Isola vale come se ne fossero tre. Ho pensato tanto e, alla fine, mi sono resa conto che per me fosse solo una cosa in più: ci tenevo davvero a riabbracciare i miei cari. Ho scelto di tornare a casa perché la mia famiglia e il mio ragazzo sono più importanti di tutto il resto. Mi rendo conto che molte ragazze di 19 anni si sarebbero comportate diversamente, ma io sono fatta così. Sono un po’ particolare”. Mi scusi, – le chiedono – ma non aveva mai passato dei periodi di lontananza dalla sua famiglia e dal suo ragazzo prima dell’Isola? “Sì, ho viaggiato tanto, soprattutto per lavoro, ma ho sempre mantenuto i contatti con loro. Abito ancora con i miei, potrei trasferirmi in una casa da sola, ma non lo faccio perché preferisco stare con loro, sentirli con me. Non sono insicura, solo che non voglio stare separata”.

Asitenza da smartphone? “So che è un controsenso, ma non uso tantissimo il telefono. Non mi focalizzo sui commenti e il resto, ma solo per postare le foto. Quando qualcuno mi conosce è stupito per quanto lo usi poco, infatti”. Rifarebbe l’Isola. “Sì, al 100%. Ma non mi sono neanche pentita di averla lasciata. Più passavano i secondi che mi tenevano lontana dal mio ragazzo e più mi sembrava di darmi una coltellata nello stomaco”.