Sventata rapina alla posta di via Primo maggio: ladri nelle fogne. Telefonata anonima ai carabinieri

Sventata rapina alla posta di via Primo maggio: ladri nelle fogne. Telefonata anonima ai carabinieri

Rapina sventata agli uffici postali di via primo maggio. Ad allertare le forze dell’ordine è stata una telefonata anonima che segnalava la presenza di malviventi nel sottosuolo. Molto probabile che il gruppo stesse per uscire dalle fogne e che si stesse per intrufolare all’intenro della sede in quel momento piena di clienti.

 

Giunti sul posto carabinieri hanno immediatamente evacuato la sala e fatto uscire sia i clienti che i dipendenti. Momenti di panico si sono registrati al momento dell’uscita per per fortuna tutto è rimasto sotto controllo. I militari dell’arma hanno effettuato subito i primi controlli scendendo nel sottosuolo e verificando lo stato dei fatti. Sotto però non hanno trovato nessuno.

 

Due sono  le ipotesi: o i ladri sono stati avvisati e si sono dati alla fuga al sentire delle sirene o semplicemente è stato un falso allarme. Le piogge di ieri infatti probabilmente non avrebbero reso facile l’accesso alle fogne piene di acque reflue. Ma non si sa mai forse proprio per questo i balordi si sono presentati pensando di mescolare i loro rumori con quelli della pioggia.

 

I militari hanno infine accertato che non c’era nessuna banda sottoterra. Il tutto è poi ritornato alla normalità.