Lotta alla criminalità, il sindacato della polizia (Sap): più agenti per garantire la sicurezza dei cittadini

Lotta alla criminalità, il sindacato della polizia (Sap): più agenti per garantire la sicurezza dei cittadini

Presso la sala convegni del Commissariato di poliza di Giugliano si è riunito il Consiglio Regionale del Sap, il Sindacato Autonomo Polizia della Campania, tra gli argomento all’ordine del giorno le difficoltà degli agenti della Polizia di Stato nel garantite la sicurezza in un territorio ad alta densità criminale.

Una problematica sottolineata dal Segretario Generale Aggiunto del SAP Ernesto Morandini, che con la sua presenza a Giugliano, ha voluto sottolineare, ancora una volta, la vicinanza del SAP presso uno degli uffici più importati della Provincia di Napoli, che negl’ultimi tempi, grazie alla grande professionalità del personale e del dirigente, ha raggiunto importati risultati in termini di lotta alla criminalità organizzata.

Morandini ha ribadito una delle più importanti battaglie del Sindacato Autonomo, ossia l’importanza di tutelare la presenza degli uffici di polizia sul territorio specie in considerazione dei recenti episodi terroristici.  Un pericolo reale, che si concretizza nel progetto del dipartimento di PS che prevede la chiusura di 351 presidi di polizia.

“L’evento  ha visto la partecipazione di quasi cento dirigenti sindacali, evidenziando la solidità del SAP in Campania, realtà sindacale maggiormente rappresentata”:  ad affermarlo è stato il segretario Regionale SAP Campania Ludovico Mitilini che ha sottolineato la grave carenza di personale negli uffici di polizia della Campania.