Modena, estorsione da un milione di euro: arrestato Salvatore Lionetti

Modena, estorsione da un milione di euro: arrestato Salvatore Lionetti

San Cipriano D’Aversa. Estorsione ai danni di un imprenditore da un milione di euro. E’ stato arrestato lunedì sera il 41enne Salvatore Lionetti, detto ‘O Zingarone, originario di San Cipriano D’Aversa ma residente a Castelfranco.

La vittima sarebbe un imprenditore locale. Arrestati altri due uomini: un 59enne nonché il mandante di Lionetti e un 52enne, noto alle forze dell’ordine e sorvegliato speciale. O’ Zingarone è stato al centro di numerosi episodi di cronaca, sempre per estorsioni con l’aggravante dello stampo mafioso, che secondo gli inquirenti sarebbero collegati al clan dei Casalesi.

In Emilia, il 41enne, venne condannato a Modena nel 2015 per 5 anni e 4 mesi per i seguenti reati. A Pavullo, in provincia di Modena, l’uomo avrebbe chiesto all’imprenditore un milione di euro se non voleva guai e ritorsioni sulla sua famiglia. A settembre poi, lo avrebbe intimidito dando fuoco alla sua auto, una Hyundai, parcheggiata dinanzi l’abitazione dell’impresario a Serra, ma all’interno della recinzione. Il blitz condotto negli ultimi giorni, ha permesso al pm Claudia Natalini di raccogliere altri preziosi indizi che hanno fatto scattare immediatamente il fermo.

(fonte: Gazzetta di Modena)