Tragedia a Qualiano, marito e moglie trovati morti in casa in via Palizzi. I nomi

Tragedia a Qualiano, marito e moglie trovati morti in casa in via Palizzi. I nomi

Tragedia a Qualiano. Nel pomeriggio di oggi sono stati ritrovati morti nella loro abitazione di via Palizzi due coniugi. Si tratta di Domenico Ciancio, detto Mimmo, 40 anni, e Rosaria Carandente, 37 anni. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i carabinieri della Stazione di Qualiano. I soccorsi non hanno potuto fare nulla ma hanno soltanto constatato il decesso dei due. A lanciare l’allarme è stato il padre di Rosaria.

Rosaria e Mimmo sono morti nel loro appartamento, ubicato nei pressi del ponte di Surriento. Da un primissimo accertamento, sarebbero deceduti per asfissia, a causa dei fumi sprigionati da un incendio. Il monossido di carbonio sarebbe risultato fatale, ma le cause di quanto accaduto sono ancora da chiarire con precisione. Sul posto è giunto anche il medico legale, che farà un primo esame sui corpi in attesa dell’autopsia.

La coppia lascia due figli: Miriana di 13 anni e Luigi di 10. I piccoli al momento della tragedia non erano in casa ma ospiti da parenti. Mimmo era molto noto in città per la sua attività da carrozziere. Sui social tantissime sono le foto pubblicate che lo ritraggono insieme ai suoi figlioletti. La Scientifica dell’Arma ha effettuato i rilievi. Il decesso sarebbe avvenuto nella notte a causa di un incendio partito dalla stufa a gas e che avrebbe coinvolto il divano.

LEGGI ANCHE: DOMENICO E ROSARIA DORMIVANO. COSI’ E’ MORTA LA COPPIA DI SPOSI