Torre del Greco. Riceveva clienti a casa sua, pusher colto in flagrante: arrestato

Torre del Greco. Riceveva clienti a casa sua, pusher colto in flagrante: arrestato

Torre del Greco. Consegnava dosi di hashish ai suoi clienti, soltanto se quest’ultimi lo raggiungevano sotto casa. La sua abitazione era ormai diventata una vera e propria “casa dello spaccio”.

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Torre del Greco, questa mattina hanno arrestato Palomba Gennaro, 43 enne torrese, pregiudicato, responsabile di spaccio di sostanza stupefacente. Una intensa attività info‑investigativa, tesa a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente conduceva i poliziotti presso l’abitazione dell’arrestato, dove potevano notare un avvicendarsi di persone non residenti nella zona.

Un appostamento effettuato in maniera mirata ha concesso agli agenti di notare un giovane confabulare con il Palomba sull’uscio di casa sua, di entrare per un breve tempo in casa e consegnare all’avventore, della sostanza marrone ricevendo in cambio delle banconote arrotolate.

L’acquirente veniva così fermato e trovato in possesso di quasi 25 grammi di sostanza marone, risultata al narco test Hashish, che ha immediatamente dichiarato di aver acquistato dal Palomba. Il controllo effettuato  presso l’abitazione del “venditore” ha consentito di ritrovare 1 coltello con lama annerita,1 busta per alimenti con all’interno bustine di cellophane e residui di hashish e la somma di 200,00 euro.

Il P.M. di turno della Procura della Repubblica preso il Tribunale di Torre Annunziata  ha disposto la sottoposizione al regime degli arresti domiciliari per il Palomba in attesa del giudizio con rito per direttissima previsto per il 5 febbraio p.v. e al denuncia in stato di libertà per l’avventore.