Giugliano, 3 terreni inquinati in zona Resit e San Giuseppiello: stop alle coltivazioni

Giugliano, 3 terreni inquinati in zona Resit e San Giuseppiello: stop alle coltivazioni

Il commissario Mario De Biase ha chiesto ai commissari prefettizi di inibire le coltivazioni su tre terreni. Lo avevamo annunciato più di una settimana fa dopo il convegno ai Maristi (leggi link correlato). Oggi sembra tutto confermato. Gli altri terreni vicini sono invece  immuni da veleni. Quei tre no. Solo che da tempo ci crescevano ancora ortaggi e frutta. Parte di quelle terre sono state sequestrati ai fratelli Vassallo che hanno anche violato i sigilli. Si tratta dell’area intorno alla Resit e San Giuseppiello.

La Procura di Napoli nord intanto ha inviato i Nas sul territorio per effettuare nuovi sopralluoghi. L’area giuglianese è passata al setaccio in questi giorni. L’allarme sull’alimentazione è altissimo, così come la preoccupazione dei cittadini. Allarmismo o verità? Non si sa. Ma la gente, adesso,  vuole la verità.