“Voleva palpeggiarmi”: la denuncia choc di una dodicenne fa arrestare il patrigno

“Voleva palpeggiarmi”: la denuncia choc di una dodicenne fa arrestare il patrigno

Un uomo di 3o anni di Alezio, in provincia di Lecce, è stato posto agli arresti domiciliari per violenza sessuale ai danni della figlia della convivente, non ancora dodicenne, dopo la denuncia choc proprio della ragazzina.

L’uomo è stato arrestato su disposizione del Gip del Tribunale di Lecce. Da quanto ricostruito, la ragazzina sarebbe stata vittima di tentativi di palpeggiamenti da parte del compagno della madre, dai quali però la piccola è riuscita non solo a divincolarsi ma anche ad avvertire la mamma.

La donna si trovava al lavoro e si è subito precipitata a casa avvertendo anche i Carabinieri. Le indagini hanno permesso di raccogliere vari elementi a carico del trentenne. Quindi è stato posto agli arresti domiciliari, chiaramente in un luogo diverso da quello dove vivono l’ex compagna e i figli.