Lutto a Napoli per don Alfredo, artista in carrozzella

Lutto a Napoli per don Alfredo, artista in carrozzella

Napoli. Lutto per don Alfredo. il ‘posteggiatore’ amato da tutti. “I napoletani e i turisti da oggi troveranno una via Toledo più silenziosa e triste perché mancherà la voce di Alfredo Della Volpe, il disabile che non s’era fatto abbattere dall’amputazione delle gambe e, a bordo della sua motoretta, allietava quanti si trovavano a ridosso della fermata della Metropolitana intonando le splendide melodie della canzone napoletana”.

Lo hanno detto il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli de La radiazza, per il quale “la morte di Alfredo, annunciata da Napoli Today, lascia davvero un velo di tristezza in questa giornata perché il posteggiatore sulla sedia a rotelle, come era definito da molti, era ormai diventato una sorta di istituzione in quella zona della città”. “I funerali si terranno domani nella chiesa di Padre Dolindo Ruotolo, in via San Potito, ma crediamo che sarebbe opportuno ricordarlo in qualche modo, magari con una targa, proprio a ridosso del posto dove si fermava con la sua motoretta per cantare le canzoni napoletane” hanno aggiunto Borrelli e Simioli.