Primarie Pd a Giugliano, è ufficiale: saranno quattro i candidati. Dal centrodestra nessun segnale

Primarie Pd a Giugliano, è ufficiale: saranno quattro i candidati. Dal centrodestra nessun segnale

E’ ufficiale, sono quattro i candidati alle primarie del Pd per la scelta del candidato sindaco di Giugliano. Raffaele Pacilio, Nicola Pirozzi, Antonio Poziello e Giovanni Francesco Russo hanno presentato la loro candidatura lo scorso sabato.

ALLEANZE – La campagna elettorale è dunque iniziata, anche se in realtà i motori erano accesi già da qualche settimana. Tutti pronti per l’8 marzo. Il problema però resta quello delle alleanze. I democratici hanno infatti chiuso la competizione agli altri partiti e questo non è andato giù a chi almeno in teoria dovrebbe far parte della futura coalizione. Bisognerà dunque attendere di scoprire chi sarà il vincitore e vedere se riuscirà a ricucire lo strappo.

AREA POPOLARE – In bilico anche Ncd e Udc che sono in attesa di dettami nazionali per capire con chi confluire. Alfano ha offerto almeno per adesso la sua spalla a Caldoro in Regione e questo potrebbe ricadere a cascata anche nelle amministrative. O, diversamente, potrebbe prevalere la linea nazionale di governo e cioè appoggiare il centrosinistra. I prossimi giorni saranno dunque fondamentali per capire il destino dell’area popolare.

CENTRODESTRA – Dal centrodestra tutto ancora tace. Pare correrà solo con una lista civica Luigi Guarino. Forza Italia è ancora senza un coordinatore cittadino e in attesa di orientamento anche alcuni degli ex consiglieri di maggioranza. Intanto in un manifesto con lo slogan di Fratelli d’Italia si annuncia un’assemblea pubblica per il prossimo 7 marzo ma non è chiaro né chi terrà il convengo né chi parteciperà né dove si terrà dato che non è presente alcun logo di partito né informazioni a riguardo.

MOVIMENTO 5 STELLE – Unici ad avere già il candidato sono i 5 stelle che puntano su Nicola Palma, anche se qualche mal di pancia al loro interno sembra non mancare.